Lago di Como

Where-to-stay-in-Lake-Como-Italy

Il Lago di Como, situato nella regione Lombardia, è il terzo lago più grande d’Italia, dopo il Lago di Garda e il Lago Maggiore , e le sue sponde ospitano paesi incantevoli come Bellagio, Varenna, Tremezzo e Menaggio .

Il Lago di Como è un bellissimo e tranquillo mare interno circondato da pittoreschi borghi e borghi:  un luogo ideale per trascorrere una vacanza rilassante e di charme.

Conosciuto anche come Lago Lario (dal nome latino: Larius Lacus), il Lago di Como ha la forma di una “Y” rovesciata, con tre grandi bracci; ad ovest è il comune di Como, ad est è Lecco ea nord è Colico.

Gli incantevoli borghi del Lago di Como

Il Lago di Como ha numerosi borghi incantevoli. Questi sono i più popolari:

  • Bellagio: Situato all’incrocio dei tre rami, Bellagio è il paese più famoso del Lago di Como . È un delizioso paesino con strade strette e ripide e viste mozzafiato sul lago. Questo villaggio è davvero speciale.
  • Varenna: Situata tra il lago e la montagna, Varenna è un dolce piccolo borgo di origine romana. Le sue passerelle sopra l’acqua e  le scale infinite guadagnano terreno sia sul lago che sulla montagna.
  • Tremezzo: Il comune di Tremezzo è una meta turistica di prim’ordine grazie a Villa Carlotta , notevole residenza neoclassica venduta nel 1843 come regalo di nozze per la principessa Carlotta di Prussia. I visitatori possono visitare il palazzo e i suoi suggestivi giardini.
  • Menaggio: Menaggio è un piccolo borgo medievale ben conservato con un antico castello che i turisti possono visitare. Numerose sono le ville e le imponenti ville in riva al lago, che ne fanno una piacevole passeggiata.
  • Como: Fondata dai Romani nel 196 aC, Como è una meta molto ambita, soprattutto per i suoi splendidi paesaggi. Consigliamo di prendere la funicolare per Brunate per alcuni panorami mozzafiato sul lago e sulla città di Como.

Come arrivare al Lago di Como

Ci sono diversi modi per raggiungere il Lago di Como da Milano. Il viaggio dal capoluogo lombardo al Distretto dei Laghi è molto piacevole se si decide di noleggiare un’auto, poiché le strade offrono panorami mozzafiato sui laghi. Se non vuoi guidare, puoi prendere un treno o prenotare una visita guidata.

In macchina

Noleggiare un’auto da Milano è il modo più semplice e comodo per raggiungere il Lago di Como . Consigliamo di procurarsi un GPS con l’auto, poiché la segnaletica non è chiara ed è facile perdersi.

Se desideri noleggiare un’auto, puoi cliccare qui:

Con il treno

Se vuoi raggiungere il Lago di Como in treno, dovrai prendere il treno dalla stazione ferroviaria “Cardona” e prendere un treno in un’ora fino alla stazione “ Como Nord Lago” . Il biglietto costa 4,80€ e puoi acquistarli online cliccando qui sotto:

Gite di un giorno

Ci sono gite di un giorno al Lago di Como in autobus. Una volta lì, trascorrerai una piacevole giornata visitando i pittoreschi borghi del Lago di Como in barca.

Muoversi sul Lago di Como

Se soggiorni in regione per qualche giorno, avrai tempo per scoprire il Lago di Como in auto, anche se il modo più interessante e unico per esplorare il lago è quello di prendere i traghetti che attraversano il Lario ogni giorno.

Il Lago di Como ha diversi traghetti per auto economici che ti porteranno da una sponda all’altra del lago con il tuo veicolo.

Puoi consultare gli orari e le tariffe dei possibili percorsi qui

Related Posts

CHRISTMAS SHOPPING IN MILAN

              Have you already thought about Christmas gifts? book your weekend at the NU Hotel, we will recommend the

FAROUT Live Arts Festival

A proposito del Festival BASE lancia la seconda edizione di FAROUT Live Arts Festival : 9 giorni di performance, arte pubblica, installazioni e talk con oltre 20 artisti

Gabriella Benedini: Athanor

La mostra “ Gabriella Benedini. Athanor ”, ​​allestito nella Sala delle Colonne delle Gallerie d’Italia-Milano , vuole essere uno sviluppo della personale ricerca artistica di Gabriella Benedini, protagonista della vita culturale milanese

Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries

Circa l’evento La 23. Esposizione Internazionale alla Triennale di Milano, è stata definita dal suo Presidente Stefano Boeri come “un’occasione per una riflessione collettiva e propositiva sul